PASSWORD RESET

Agriturismo Lago di Como Lombardia

Zucca

1.39K 0

La Zucca è la regina delle tavole d’autunno: offre polpa, semi e un prezioso olio! Scopri tutte le sue proprietà!

Molti associano la Zucca alle lanterne di Halloween.Eppure la zucca è un prezioso ortaggio, ricco di nutrienti

La zucca è nutriente e ha poche calorie. Oltre a essere buona è diuretica, antinfiammatoria ed è un toccasana per la pelle. Con l’arrivo dei primi freddi la vediamo ricomparire nei supermercati e sulle bancarelle. Rotonde, allungate bitorzolute o lisce, verdi, gialle e arancio: le zucche possono diventare protagoniste in tavola, sia trasformate in una infinità di ricette che come bucoliche decorazioni.

Il sapore particolare, dolce e intenso è amato o odiato ma se piace la zucca è una vera delizia da gustare: frittelle dolci o salate, unita al riso o alla pasta, come ripieno di tortelli o ravioli, trasformata in gnocchi da condire con sughi sapidi per contrastare il suo sapore o come ripieno di torte salate o dolci crostate, da conservare in barattolini come marmellata o chutney, una verdura dalle infinite possibilità.

Inoltre è ricca di vitamine e nutrienti benefici per il nostro organismo: potassio, calcio e fosforo, fibre, vitamina A e sali minerali.

Per ottenere un effetto depurativo per l’organismo e non alterare le proprietà dei suoi nutrienti, la zucca può essere consumata cruda, centrifugando la sua polpa e bevendone un bicchiere tutte le mattine. Ottime le sue proprietà lenitive, emollienti e antinfiammatorie.

La zucca come altre verdure di stagione può essere considerata un “medicinale naturale”: i semi della zucca per esempio sono ricchi di vitamine e di fibre, utili nelle diete per raggiungere il senso di sazietà. Inoltre contengono una elevata quantità di selenio, un minerale a forte azione antiossidante chepreviene l’invecchiamento.

Pare che nella buccia della zucca vi sia una sostanza in grado di combattere e debellare i virus responsabili di alcune infezioni da funghi, in particolare quella dovuta al fungo Candida.

Anche se nella terminologia comune il termine “zucca” viene impiegato come sinonimo di testa vuota, in realtà la zucca è un ortaggio con molte proprietà, sia a livello gastronomico che terapeutico.

 

La Zucca

La polpa di frutta è consigliata nell’alimentazione di chi deve perdere peso e dei diabetici: nonostante la sua dolcezza, ha un elevato contenuto d’acqua a fronte di pochi zuccheri, tanto che in media la zucca apporta 26 calorie per 100 gr.

La Zucca ha un elevato contenuto di Caroteni utili nella lotta a:

tumori a cancro e colon

malattie cardiache

cateratte e cecità 

invecchiamento

Inoltre la zucca è un valido alleato del cuore grazie agli elevati quantitativi di magnesio, potassio e folato.

Ma più che la buonissima polpa arancione, il vero superfood sono i semi di Zucca.

L’impiego della zucca non si limita a quello alimentare e terapeutico ma è molto utilizzata anche in ambito cosmetico; infatti la sua polpa è uno degli ingredienti base di numerosissime maschere nutrienti per il viso.

Molte sono le popolazioni che per tradizione impiegano le zucche, una volta svuotate della loro polpa, come contenitori per l’acqua ed il vino oppure come oggetti ornamentali.

Come tutti gli ortaggi di colore giallo e arancione la zucca è un ortaggio particolarmente ricco di vitamina A.

Della zucca non si butta via niente, infatti, oltre alla polpa e ai semi, anche i suoi fiorirappresentano un appetitoso piatto una volta impanati e fritti.

Dai semi si ricava un olio che viene impiegato principalmente in ambito cosmetico, ma anche in cucina.

Composizione Chimica della Zucca

La zucca è innanzitutto un alimento a basso contenuto calorico, il suo apporto è pari a 18 kcalorie ogni 100 grammi di polpa; la zucca contiene carboidrati, il 91,4 % di acqua, lo 0,5 % di fibre alimentari, l’1,4 % di zuccheri, l’1,1 % di proteine, lo 0,8 % di ceneri ed una piccolissima percentuale di grassi.

Le vitamine contenute nella zucca sono la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C, la vitamina E, quest’ultima molto importante grazie alle sue note proprietà antiossidanti, e le vitamine K e J.

La zucca è anche un ortaggio ricco di minerali, questi quelli presenti: calcio, sodio, potassiofosforo, rame, magnesio, ferro, selenio, manganese e zinco. 

Questi gli aminoacidi: l’arginina, la tirosina, cistina, glicina, metionina, leucina isoleucina, istidina, serina, valina, treonina, prolina, alanina, fenilalanina, triptofano, l’acido aspartico e l’acido glutammico.

La zucca contiene anche una buona percentuale di beta-carotene, una sostanza molto importante per la nostra salute in quanto dal suo metabolismo si produce la vitamina A.

Zucca: Proprietà e Benefici

La zucca, caratterizzata da una polpa pastosa e solida con un gusto particolarmente dolciastro, è un ortaggio dalle molteplici proprietà.

La zucca è probabilmente l’ortaggio più grande presente in natura, appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee ed è originaria dell’America Centrale; è infatti in Messico che sono stati ritrovati dei semi di zucca risalenti a circa il 6.000 a.C., periodo in cui la zucca rappresentava presumibilmente uno dei mezzi di sostentamento delle popolazioni più povere. Oggigiorno è consumata in tutte le parti d’Italia, prevalentemente in alcune regioni dove rappresenta l’ingrediente di base di svariate ricette.

La zucca viene coltivata principalmente nel mantovano e nel cremonese ed è una pianta molto resistente che non richiede grosse attenzioni da parte di chi la coltiva. 

Proprietà e Benefici della Zucca

La zucca, oltre ad essere povera di calorie, è molto ricca di acqua, fibre, minerali e vitamine; questa caratteristica la rende un pasto ideale per chi ha problemi di peso o di costipazione.

Le fibre, presenti in quantità abbondanti in questo ortaggio, sono un valido aiuto per proteggere il cuore; uno studio di Harvard ha dimostrato che coloro che hanno una dieta ricca di fibre hanno il 40% in meno di probabilità di avere problemi cardiaci.

La buona presenza di vitamina A dona alla zucca proprietà salutari per la salute dei nostri occhi; contiene anche anche diversi antiossidanti che aiutano a contrastare l’insorgere della degenerazione maculare. La vitamina A apporta benefici anche ai denti ed alle ossa. Una sola tazza al giorno di purè contiene il 200% della dose giornaliera consigliata di vitamina A.

Il betacarotene presente nella zucca ha proprietà preventive nei confronti dell’insorgere di diverse patologie. Da non sottovalutare i benefici che derivano dalle proprietà antiossidanti del betacarotene: contrasta i radicali liberi, sostanze altamente pericolose per il nostro organismo, e rappresenta quindi un ottimo alleato nel rallentare l’invecchiamento delle cellule del corpo umano.

Ma il betacarotene ha anche altre proprietà: protegge il sistema circolatorio ed è un buon antinfiammatorio. Secondo il National Cancer Institute, il betacarotene svolgerebbe un ruolo importante nella prevenzione del cancro.

In base ad uno studio risalente al 2007, in Massachusetts è stato dimostrato che la zucca possiede proprietà che contrastano il diabete. Secondo una ricerca condotta sui topi, l’olio dei semi contiene fitoestrogeni in grado di prevenire l’ipertensione e di ridurre la pressione alta, sia sistolica che diastolica, in appena 12 settimane.

Oltre a queste proprietà, aggiungiamo i benefici che essa apporta all’organismo per quanto riguarda  i suoi effetti diuretici e quelli sedativi.

Fin dai tempi più antichi alla zucca sono state attribuite proprietà calmanti, indicata per chi soffre di ansia, nervosismo ed insonnia. Il triptofano contenuto  aiuta il corpo a produrre serotonina quindi, oltre a migliorare il rilassamento ed il sonno, mangiarla apporta anche benefici all’umore.

La polpa, per le sue proprietà lenitive, apporta benefici in caso di scottature ed infiammazioni della pelle; grazie ad i suoi antiossidanti, mangiarla regolarmente aiuta anche prevenire le rughe.

La zucca inoltre contiene molto potassio, più delle banane, per questo è un alimento ideale per chi pratica molto sport; il potassio infatti aiuta a ripristinare l’equilibrio degli elettroliti nel corpo dopo un intenso allenamento ed aiuta la muscolatura a funzionare al meglio.

I Semi di Zucca

I Semi di Zucca contengono ben 10 sostanze indispensabili per un corretto funzionamento del corpo. Vediamo quali sono :

1) Triptofano, definito l’amminoacido della felicità: è un antidepressivo e aiuta a godere un buon riposo nelle ore notturne.

2) Magnesio: è un calmante e rilassante naturale

3) Cucurbitacine: prevengono l’ingrossamento della prostata. Inoltre paralizzano i parassiti presenti all’interno del corpo umano, permettendone l’espulsione con un lassativo.

4) Zinco: come le cucurbitacine anch’esso protegge la prostata. Ma non solo, bassi livelli di zinco sono associati all’insorgere dell’osteoporosi negli uomini anziani.

5) Omega 3 e 6 indispensabili per il corretto funzionamento del corpo.

6) Vitamine E ed F, e selenio: protettori delle membrane cellulari ma anche dell’apparato urinario

7) Fibre: utili per un regolare transito intestinale

8) Fitosteroli: controllano i livelli di colesterolo nel sangue

9) Ferro: contrasta i cali di energia durante la giornata

10) proteine altamente digeribili: stabilizzano gli zuccheri nel sangue. Per questo i semi di zucca sono uno snack consigliato a chi cerca di perdere peso.

Oltre a ciò i semi di zucca hanno proprietà:

antinfiammatorie

alcalinizzanti

prevengono i calcoli renali

I semi vengono normalmente impiegati a scopo alimentare ed il loro gusto oltre che gradevole apporta anche alcuni benefici all’organismo; al fine di trarre i massimi benefici dal loro utilizzo si consiglia di consumarli rigorosamente crudi.

Possiamo affermare che i principi attivi contenuti nei semi svolgono un’ attività preventiva nei confronti di molti problemi legati all’apparato urinario, sia maschile che femminile.

Le proprietà dei semi sono principalmente riconducibili alla cucurbitina, uno dei suoi principi attivi più rilevanti che contrasta i disturbi della prostata; si è infatti notato che nelle popolazioni che fanno normalmente uso di semi di zucca, i problemi alla prostata hanno una incidenza molto bassa. L’uso dei semi di zucca può inoltre portare benefici nella prevenzione della cistite.

Conservazione

Va conservata in un luogo fresco e, una volta privata della buccia, può restare in frigorifero per diversi giorni. Nel caso si intendesse congelarla è consigliabile tagliarla a cubetti e cuocerla, magari al vapore, e poi riporla nel congelatore.

Calorie Zucca

Ogni 100 gr. di polpa di zucca si hanno solamente 18 kcalorie.

Principali Varietà di Zucca

La varietà più diffusa di questo ortaggio è ovviamente la zucca comune con forma tondeggiante, schiacciata e dalle varie dimensioni; molto diffusa anche la napoletana che, a differenza della comune, ha una forma allungata con una polpa molto ricca d’acqua. Le zucche ornamentali invece, quelle che spesso vengono usate anche come contenitori per i liquidi, appartengono al genere delle Legenarie.

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.agriturismolagodicomo.net devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.