PASSWORD RESET

Agriturismo Lago di Como Lombardia

Valtellina Terra di Vino

854 0

Valtellina Terra di Vino.
Nella selezione di vini lombardi del nostro agriturismo fanno parte i vini della Casa Vinicola Aldo Rainoldi.

Dal Nebbiolo della Valtellina, dai terrazzamenti e dalla tradizione vitivinicola locale nascono vini che onorano il sapere lasciato dai nostri avi. Una gamma di prodotti che esalta e omaggia la cultura di questi luoghi e nello stesso tempo racchiude in sé quell’innovazione necessaria per migliorare, diversificare ed offrire una selezione di vini di alto livello.

Scopri i vini della Casa Vinicola Aldo Rainoldi.

 A Chiuro in Valtellina il confine tra cantina – intesa come luogo fisico della produzione – e vicende umane è sottile. Basti ricordare che, durante la seconda guerra mondiale, l’edificio dove si trovano le cantine Rainoldi fu occupato dalle truppe naziste e che la cantina stessa fu rifugio per l’intera famiglia. Ancora oggi, poi, questa sede assume un significato del tutto particolare: non è soltanto il luogo che ospita la bottaia, è soprattutto la casa della famiglia.

Superare l’antica scala in sasso e varcare il vecchio portone in legno antistante la “farmacia dei sani” significa scoprire una parte di azienda che molti nemmeno immaginano esista. La lunga fila di botti, il regolare susseguirsi dei piccoli fusti in rovere e la geometrica precisione delle ceste colme di bottiglie accatastate offrono un notevole colpo d’occhio e danno il senso di quanto il tempo sia importante per questi vini.

Peculiarità e vanto della cantina in Chiuro è la ridotta escursione termica tra il momento più freddo dell’inverno (11°-12° C) e quello più caldo dell’estate (18°-19°). Tale straordinaria resistenza termica naturale è riconducibile a due caratteristiche principali: l’edificio, interamente fatto di sasso, ha muri molto spessi (oltre un metro quelli perimetrali) e la cantina è completamente interrata. Nessun tipo di consumo energetico è richiesto né per condizionarla, né per arearla, poiché è sufficiente aprire o chiudere delle bocchette di ventilazione.

Proprio in cantina il senso dello slogan “il vino come cultura” si avvalora nella già citata “farmacia dei sani”, in principio vasca per l’affinamento ed ora angolo destinato a custodire i grandi formati delle migliori Riserve, e nell’Infernot, colmo di casse in legno di vini che hanno fatto la storia dell’azienda.
Infatti, come spesso afferma Giuseppe Rainoldi, per interpretare il futuro bisogna conoscere il passato: “le vecchie annate sono importanti per verificare il lavoro fatto nelle vendemmie precedenti, ma ci aiutano a comunicare meglio le enormi potenzialità di questi vini nel tempo”.

FRUTTAIO CA’ RIZZIERI

Vino di grande eleganza, ottenuto solo nelle annate favorevoli da una selezione delle migliori uve Nebbiolo. I grappoli vengono lasciati appassire su graticci a 500 m. di altitudine, nel Fruttaio “Ca’ Rizzieri”, che gode di un clima asciutto e ben ventilato. La fermentazione e la maturazione avvengono in barriques nuove per un periodo di 16-18 mesi. Successivamente di vitale importanza è l’affinamento in bottiglia per oltre 12 mesi in cantine fresche e buie.
Temperatura di servizio consigliata: 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

SFURSAT DI VALTELLINA

La sua caratteristica deriva dal particolare metodo di lavorazione. È frutto infatti della vinificazione di uve lasciate appassire in cassette sino a dicembre-gennaio in modo che si concentri il contenuto zuccherino e si sviluppino particolari aromi. È un vino pieno, rotondo, dal profumo intenso e complesso. Si presta a lunghissimi invecchiamenti se ben conservato in luogo fresco, tenendo la bottiglia coricata.
Temperatura di servizio consigliata: 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

GRUMELLO RISERVA

Le uve Nebbiolo, localmente chiamate Chiavennasca, provengono dai “Dossi Salati”, i vigneti del Grumello con le altitudini più importanti. La completa esposizione a sud e la composizione sabbio-ghiaiosa dei terreni regalano vini di grande carattere destinati ad emozionare nel tempo.
Temperatura di servizio consigliata: 16° – 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

INFERNO RISERVA

Vino rosso di alta personalità ottenuto dalla vinificazione di uve accuratamente selezionate della più piccola e rocciosa sottozona del Valtellina Superiore. Ruvido in gioventù, tende ad ammorbidirsi dopo il lungo invecchiamento in barriques nuove di rovere francese e la conservazione in bottiglie coricate in cantine fresche e buie.
Temperatura di servizio consigliata: 16° – 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

SASSELLA RISERVA

Vino rosso di notevole longevità, con caratteristiche di particolare armonia già dopo due o tre anni. Robusto e austero, è ottenuto solo nelle annate migliori da una rigorosa selezione di uve Nebbiolo dei migliori vigneti. Maturato in botti di rovere di Slavonia, è in grado di affrontare lunghi invecchiamenti in bottiglia coricata.
Temperatura di servizio consigliata: 16° – 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

CRESPINO

Quando “Il Crespino” (bacca di rosa Canina) raggiunge lo splendore dei suoi colori, è il momento ideale per vendemmiare le uve Nebbiolo che provengono dai terrazzi abbarbicati sulla roccia viva delle sottozone del Valtellina Superiore. La fermentazione e la maturazione avvengono in barriques nuove di rovere francese a tostatura leggera per un periodo di 15 mesi. Successivamente di vitale importanza è l’affinamento in bottiglia per un minimo di 12 mesi in cantine fresche e buie prima della commercializzazione.
Temperatura di servizio consigliata: 16° – 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

PRUGNOLO

“Prugnolo” è il nome del Prunus Spinosa, arbusto decorativo che cresce a ridosso delle nostre vigne. Le sue bacche blu-viola maturano in autunno, in corrispondenza del periodo vendemmiale. Ottenuto dal nobile vitigno Nebbiolo, il “Prugnolo” è vino di struttura frutto di un’attenta selezione di uve provenienti dalle terrazze del Valtellina Superiore. Maturato in piccoli fusti di rovere, regala soddisfazioni sin dalla sua gioventù.
Temperatura di servizio consigliata: 16° – 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

INFERNO

Vino proveniente dalla più piccola e rocciosa delle sottozone del Valtellina Superiore che si estende in una serie di terrazzi abbarbicati sulla roccia viva. Rosso leggermente ruvido in gioventù, tende ad ammorbidirsi con l’invecchiamento e si distingue per particolari caratteristiche di profumo e di corpo. Ottimo con carni rosse e selvaggina, si sposa anche a formaggi stagionati.
Temperatura di servizio consigliata: 16° – 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

SASSELLA

È il prodotto della più nota delle sottozone in cui è diviso il Valtellina Superiore. Vino rosso con caratteristiche di particolare armonia già dopo due o tre anni. È particolarmente indicato con le carni rosse, anche se si abbina ottimamente con i primi piatti sostanziosi e con formaggi di media stagionatura. Per lunghi invecchiamenti si consiglia di tenere la bottiglia coricata in luogo fresco e a temperatura costante.
Temperatura di servizio consigliata: 16° – 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

GRUMELLO

Vino proveniente dalla sottozona del Valtellina Superiore che prende nome dall’omonimo castello risalente al XIII secolo. Rosso di alta personalità con buone caratteristiche di corpo e di struttura da consumarsi preferibilmente a partire dal terzo anno di produzione. È compagno ideale per carni rosse, selvaggina, primi piatti di una certa consistenza, nonché formaggi di media stagionatura. Per l’invecchiamento si consiglia di tenere la bottiglia coricata.
Temperatura di servizio consigliata: 16° – 18°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

ROSSO DI VALTELLINA

È la denominazione che interessa gran parte della superficie a denominazione di origine controllata in Valtellina e che comprende le zone generalmente meno rocciose e ripide della sponda Retica. Si presenta con un profumo più fruttato e con caratteristiche di leggerezza più accentuate rispetto al Valtellina Superiore. Maturo già dopo un anno di invecchiamento, è fresco ed è un tipico vino di qualità da tutto pasto.
Temperatura di servizio consigliata: 16°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

NEBBIOLO

Vino giovane ottenuto da uve Nebbiolo di Valtellina provenienti da vigneti della zona Doc vinificate integre, unitamente ad altre lievemente ammostate. Si presenta con caratteristiche di particolare freschezza, molto fruttato e ricco di profumi. Vino dal gusto morbido e rotondo, indicato con antipasti, primi piatti e formaggi giovani.
Temperatura di servizio consigliata: 16°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

GHIBELLINO

Vino ottenuto esclusivamente dalla vinificazione di uve Sauvignon Blanc. Maturato in acciaio e successivamente in bottiglia, si contraddistingue per la piacevolezza e la complessità delle sue note varietali oltre che per il gusto secco. Eccellente con primi piatti, carni bianche, pesce e con formaggi freschi.
Temperatura di servizio consigliata: 13°.
Uva: 100% Sauvignon Blanc.

ZAPEL

Vino ottenuto dalla vinificazione in bianco di uve Nebbiolo di Valtellina, Sauvignon Blanc e Chardonnay. Bouquet fine ed elegante che trova conferma nel gusto secco e morbido. Ideale come aperitivo ed in abbinamento a piatti di pesce e crostacei.
Temperatura di servizio consigliata: 10°.
Uva: Sauvignon Blanc, Nebbiolo (Chiavennasca) e Chardonnay.

CUVÉE MARIA VITTORIA

La spumantizzazione del Nebbiolo di Valtellina secondo le regole del metodo classico rappresenta un vanto di casa Rainoldi. La Cuvée Maria Vittoria, prodotta in tiratura limitata con uve provenienti esclusivamente da vigneti di alta quota, esalta la sua unicità grazie a 60 mesi di affinamento sui lieviti.
Temperatura di servizio consigliata: 10°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca), Pignola, Rossola vinificate in rosato.

BRUT ROSÈ

Nata sul finire degli anni Settanta da una felice intuizione di Giuseppe Rainoldi, la spumantizzazione del Nebbiolo di Valtellina di alta quota è un vanto di Casa Rainoldi. Rigorosamente fedele al metodo classico, questo millesimato esalta la sua unicità grazie ad un affinamento di 36 mesi sui lieviti.
Temperatura di servizio consigliata: 10°.
Uva: Nebbiolo (Chiavennasca), Pignola, Rossola vinificate in rosato.

Valtellina Terra di Vino.  Casa Vinicola Aldo Rainoldi.