PASSWORD RESET

Agriturismo Lago di Como Lombardia

Meteo Lago di Como

372 0

Meteo Lago di Como, un clima molto vario con estati moderatamente calde ( la media riscontrata delle temperature massime è inferiore ai 30°C ) ed inverni relativamente freddi, soprattutto se paragonati al decisamente più mite inverno mediterraneo, frequenti infatti sono gelate notturne nel trimestre invernale.  E’ un clima,  quello del lago di Como, nel complesso favorevole per soggiornarci tutto l’anno, lo dimostra anche la maturazione degli  agrumi e la presenza in alcune zone di piante d’ulivo, il cui frutto viene usato per la produzione di un ottimo olio locale.

Esistono poi eventi eccezionali che rendono così affascinante il Lario dal punto di vista meteorologico: in inverno, ad esempio, a fronte di una media nivometrica compresa tra i 40 cm ed i 50 cm ci si può imbattere in situazioni come il Gennaio 2006 quando in poco più di 36 ore caddero oltre 70 cm di neve o il famosissimo inverno 1985 quando dopo alcuni giorni con temperature polari (sul Lario si superarono i -15°C ) ci furono 5 giorni di neve con un accumulo totale ben superiore al metro o ancora il piovoso inverno 2013/2014 quando nonostante i 650 mm di pioggia caduti, in pianura si misurarono solo pochi cm di neve.

Anche in estate ci si può imbattere in situazioni estreme una su tutte il rovente 2003 quando ci furono ben 54 giornate con temperatura massima superiore ai 30°C  con punte di 35°C ben differente è stata la perturbata estate 2014 con quasi 1000 mm di pioggia caduta e soltanto poche giornate soleggiate, un caso questo veramente eccezionale con tempi di ritorno di oltre 20 anni. Frequenti in estate sono anche i temporali che in particolare a ridosso dei rilievi e nella seconda metà del pomeriggio possono portare ad intensi rovesci e talvolta anche a grandinate ma che hanno il merito di rinfrescare l’aria nei caldi pomeriggi estivi. Infine come non citare  due dei venti che influenzano il clima Lariano, la Breva ed il Fohn.

Meteo Lago di Como , è quello continentale della Lombardia, lievemente temperato dalla massa d’acqua lacustre. Più freddo, comunque, del Lago di Garda”, Meteo lago di Como presenta piccole differenze da zona a zona determinate dall’orografia locale. È rigido nel ramo comasco, specialmente nella sponda interna esposta a nord, più mite nel centro lago e lungo la riviera orientale lecchese. Le precipitazioni sono maggiori a occidente e nel Triangolo Lariano. Il paesaggio del Lago di Como è caratterizzato da una lussureggiante vegetazione e dalla presenza di numerose varietà di piante, arbusti e fiori che normalmente crescono in regioni molto più meridionali, addirittura di origine subtropicale.
Questa flora così varia e ricca è legata alle favorevoli condizioni climatiche del Lago di Como, a loro volta conseguenza diretta di numerosi bacini d’acqua, in particolare nel territorio comasco.

Il lago di Como è protetto dalla catena alpina dai venti freddi che spirano dal nord Europa ma nel momento in cui impattano sulle montagne circostanti, o semplicemente si incanalano lungo le sponde, i venti sinottici subiscono spesso forti variazioni di intensità e direzione, determinando spesso locali rinforzi o mollane. In generale i venti di brezza hanno la maggiore forza quando i contrasti termici tra acqua e terreno e tra pianura e montagne sono più evidenti. Ciò nonostante su tutto il territorio lariano il fenomeno è alimentato principalmente da due venti locali e ad ore regolari: la Breva e il Tivano. Quindi come tutti i laghi prealpini anche il Lago di Como ha una presenza di un regolare regime di brezze che spirano al primo mattino da nord a sud (Tivano) e nel pomeriggio fino a tarda sera da sud a nord (Breva); esse contribuiscono a mitigare il clima estivo e favoriscono un costante ricambio d’aria che mantiene l’atmosfera tersa e priva di vapori e nebbie. Grazie a tutti questi elementi il Lago di Como gode di un clima stabile e dolce le cui proprietà benefiche furono apprezzate fin dai tempi più antichi, prova ne sono le numerose ville nobiliari e i grandi alberghi che sorgono sulle rive, tra ombrosi bacini e giardini eleganti.

Cosa mettere in valigia?

Il meteo Lago di Como precedentemente descritto sta subendo da qualche anno notevoli variazioni, in particolare sta aumentando la frequenza delle piogge, anche molto intense e cambi repentini di clima e temperatura nella stagione più mite mentre negli inverni si registra un trend di diminuzione delle precipitazioni. Attrezzatevi quindi sempre con una giacca più pesante per ogni evenienza e godetevi il viaggio!

Nel 2014 il Lago di Como è stato classificato come il lago più bello del mondo dal quotidiano online “The Huffington Post“, per il suo microclima e per il suo ambiente costellato da ville e villaggi.