PASSWORD RESET

Agriturismo Lago di Como Lombardia

Domaso

668 0

Domaso, antico borgo di pescatori, posto a pochi chilometri da Gravedona e Dongo che, sorto su una piana, ha mantenuto intatto tutto il suo fascino.

Allungato sulla riva del lago, il paese ha una vista ampissima su tutto il bacino e dà un pittoresco scorcio di Bellagio e dei due rami che si separano. Il panorama migliore, però, lo offrono le frazioni di Vercana e Caino arrancate sulle montagne alle spalle del paese.

Fra i borghi più ospitali ed attrezzati, è favorito da una brezza, detta “Breva”, che soffia persistentemente nella stagione estiva e che gli ha permesso di diventare un punto di riferimento per gli appassionati di sport a vela.

Il centro storico di Domaso è caratterizzato da angusti vicoli e viuzze scoscese. Da visitare è la Chiesa di San Bartolomeo, mentre sul lungolago si trova una vasta spiaggia di ben 1 chilometro e la seicentesca Villa Camilla.

Domaso

La cornice montuosa che lo circonda permette di fare magnifiche escursioni, con numerose mete alpine e vari percorsi per i praticanti di sport outdoor, mentre, poco più a nord verso Colico, i paesi di Gera Lario, Montemezzo e Sorico valgono sicuramente una visita.

La chiesa di San Bartolomeo risale almeno al XIII secolo. Al suo interno conserva affreschi cinquecenteschi, stucchi del seicento e ricchi arredi barocchi, oltre che un crocifisso da processione del XVI secolo, opera dell’incisore Lierni di Como, e la pala d’altare rappresentante la “Madonna col bambino e S. Pietro”, attribuita al Morazzone.

Villa Camilla si trova sul lungolago ed è stata costruita all’inizio del XVII secolo. Il corpo originario è neoclassico e l’edificio rappresenta ottimamente la struttura delle ville patrizie di quest’area. Circondata da un parco di circa 8000 m², ha nei suoi giardini grotte artificiali di tufo ottocentesco e una grande varietà di piante caratteristiche della vegetazione di Domaso, come camelie, cedri e conifere.

Superato Domaso, lungo la strada Regina, si incontra il villaggio di Gera Lario, con la notevole chiesa di San Vincenzo, che presenta un mosaico pavimentale del II secolo e alcuni affreschi cinquecenteschi.
Alle spalle di Gera Lario si trova il caratteristico paesino di Montemezzo sul Pian di Spagna.

Ancora a nord di Domaso si trova l’ultimo paese del versante comasco dell’Alto Lario: Sorico. Territorio interessante, ricco di attrazioni naturali e torri antiche, è la porta di ingresso per le escursioni in Val Chiavenna.